Amia_HLC_Melia_Durres_3_DottGalimberti_DottMariconti

Amia_HLC_Melia_Durres_3_DottGalimberti_DottMariconti

A fine maggio è stato inaugurato il nuovo resort del gruppo Melia a Durazzo, con una Health & Longevity Clinic diretta da un’equipe tutta italiana


Milano, giugno 23 – C’era anche il Premier albanese Edi Rama all’inaugurazione del nuovo gioiello della catena di Hotel di lusso Melia, a Durazzo, primo resort di sette aperture previste dal prestigioso gruppo di Hotellerie nel paese balcanico.  

Durante la visita ai 2000 mq dedicati al wellness, il Premier Rama ha avuto modo di mostrare il proprio apprezzamento per il lavoro svolto anche ai medici italiani di AMIA, la principale realtà italiana non profit che si occupa di ricerca e divulgazione nell’ambito della prevenzione e dell’invecchiamento, a cui è stato affidato lo sviluppo e la direzione di un vero e proprio centro di Medicina antiaging.

Amia_HLC_Melia_Durres_5_DottGalimberti_EdiRama_

Un’equipe guidata da Damiano Galimberti e Paolo Mariconti, rispettivamente Presidente e Segretario Generale di A.M.I.A., che hanno coordinato la clinica e sviluppato programmi focalizzati sulla cura della salute e della longevità dei pazienti.

La creazione della Health & Longevity Clinic presso l’hotel Melia di Durazzo è una testimonianza tangibile dei progressi scientifici avvenuti in Italia negli ultimi anni in questo campo.

Una struttura all’avanguardia che offre ai pazienti l’opportunità di beneficiare delle ultime scoperte scientifiche nel campo dell’anti-aging e della medicina preventiva, dove l’esperienza e la professionalità dei medici italiani hanno consentito l’implementazione e l’utilizzo di strumentazioni mediche all’avanguardia.

La missione della clinica è chiara: concentrarsi sulla salute e sulla longevità dei pazienti, offrendo un’ampia gamma di servizi personalizzati. Grazie ad un approccio olistico che integra interventi medici, stili di vita salutari e misure preventive, i pazienti possono godere di programmi mirati al miglioramento della salute e della loro qualità di vita complessiva, in particolare con l’avvicinarsi dell’età avanzata.

Nei programmi proposti a Durazzo, la medicina anti-aging, supportata da interventi di Medicina complementare, dall’ottimizzazione dell’alimentazione dei pazienti basata sulle più moderne ricerche di nutrigenomica e da percorsi di fitness e di massoterapia, garantisce un approccio olistico e completo al benessere dei pazienti.

La fase preliminare di diagnosi comprende quindi una serie di esami avanzati, tra cui la mappatura epigenetica, al fine di verificare quanto l’ambiente interferisce con gli equilibri dell’organismo, la verifica del carico di radicali liberi presenti e lo studio dei danni provocati dalla reazione dei tessuti agli zuccheri.

La clinica offre inoltre la possibilità di effettuare una mappatura genetica del paziente, ove ritenuto utile, mediante lo studio del DNA.

Ancora, gli importati equilibri fra corpo e mente vengono indagati mediante lo studio della variabilità cardiaca, indice particolarmente affidabile della risposta psicofisica allo stress.

I trattamenti disponibili nella clinica dell’hotel Melia per garantire nel tempo benessere e salute comprendono anche sessioni di ozonoterapia sistemica, terapie biofisiche di rigenerazione cellulare, e sedute di allenamento ipossico. La supplementazione dell’organismo con macro e micronutrienti viene garantita durante il soggiorno da terapie infusionali endovenose, estremamente e efficaci e rapide.

Al termine del soggiorno, agli ospiti vengono consegnati schemi personalizzati di terapia orale da proseguire tranquillamente al domicilio.

Amia_HLC_Melia_Durres_2_DottGalimberti_DottMariconti

La scelta di dotare l’area wellness del resort di uno specifico programma di terapie antiaging, è una risposta concreta alla crescente domanda di servizi di salute e benessere con particolare riguardo a questo tipo di cure, a cui il Gruppo Melia risponde offrendo un ambiente di prestigio e altamente specializzato, in cui i pazienti possono accedere a soluzioni all’avanguardia per preservare la loro salute e il loro benessere nel lungo termine. 

Del resto, la medicina dell’aging e dell’anti-aging si sta rapidamente espandendo come un campo di ricerca all’avanguardia, preparandosi ad affrontare la sfida di una popolazione in continua crescita e di un aumento della longevità. Negli ultimi anni, innovazione scientifica e progresso tecnologico stanno aprendo nuove opportunità per comprendere e gestire i processi di invecchiamento e promuovere una vita sana e attiva fino a età avanzate.

In questo contesto, le cliniche Health e Longevity, come quella coordinata da A.M.I.A. a Durazzo, giocano un ruolo fondamentale. Questi centri offrono programmi personalizzati di benessere che includono terapie anti-aging, nutrizione, fitness e medicina preventiva, di cui i clienti dell’Hotel pazienti possono beneficiare durante il loro soggiorno e senza muoversi dalla struttura.

L’inaugurazione di questa struttura rappresenta una significativa testimonianza dell’importanza del know-how italiano nel campo della cura dell’aging.

A.M.I.A., Associazione dei Medici Italiani Antiaging Si propone la divulgazione e la ricerca degli effetti dell’invecchiamento; la formazione medica continua e lo scambio di informazioni, conoscenze ed esperienze relative alle tecniche per la prevenzione e la cura degli effetti dell’invecchiamento, oltre al rafforzamento degli elementi relazionali connessi al trattamento dell’invecchiamento, con particolare riferimento al ruolo dell’operatore sanitario, nella prospettiva di una maggiore valorizzazione degli aspetti etici ed umanistici dell’operatore medesimo, che possano costituire il necessario complemento alla sua formazione medico – scientifica.

Damiano Galimberti è Presidente di A.M.I.A. dal 2004.

Laureato in Medicina e Chirurgia, Specialista in Scienza dell’Alimentazione è esperto di nutrigenomica e della nutraceutica. Dal 1999 al 2002 è stato Professore Incaricato in Biofisica e Tecnologie Biomediche e dal 2013 Professore a Contratto in Nutrigenomica e Medicina Anti-Aging.

Dal 2009 al 2015 è stato Segretario Generale dell’ESAAM – European Society of Anti-Aging Medicine.

Autore di Volumi divulgativi al pubblico, tra cui La dieta del DNA e L’antiaging: giovani più a lungo e di Testi Universitari in Medicina Anti-Aging e Nutrigenomica.

Sito web: www.damianogalimberti.it

Paolo Mariconti vive e lavora a Milano, dove si è formato al primo istituto italiano di Medicina del Dolore. Al termine degli studi accademici si è specializzato prima in Anestesia e poi in Farmacologia.

Il costante aggiornamento delle cure tradizionali ha accompagnato lo studio delle terapie complementari: l’Omotossicologia e la Medicina funzionale, e l’Agopuntura, che si ispira agli insegnamenti delle antiche medicine orientali. La Medicina Preventiva e Rigenerativa è la base della sua formazione per la Medicina dell’aging. È esperto nell’uso dell’Ipnosi, utile nel controllo del dolore e per gestire stress e emozioni. Insegna a corsi di formazione e di specializzazione in Italia e all’estero.

È autore di numerose pubblicazioni scientifiche e Segretario Generale di AMIA – Associazione Italiana Medici Anti-aging e parte del comitato scientifico  di AIMF Health – Associazione Italiana Medicina Funzionale.

Sito web: www.agingandpain.it

Per informazioni alla stampa:

media.francescoeffe@gmail.com