Scuola-AMIA-2024-post

CORSO DI APPROFONDIMENTO IN MEDICINA PREVENTIVA, RIGENERATIVA, ANTI AGING E AMBIENTALE 2024
50 CREDITI ECM


AMIA International Longevity Science Association con il patrocinio di E.S.A.A.M. (European Society of Anti Aging Medicine) – AFFWA (Accademia Funzionale del Fitness-Wellness-Anti aging), propone in Italia un Corso di Formazione specifica.

Grazie alle competenze acquisite nel contesto della Medicina Preventiva, Rigenerativa, Anti Aging e Ambientale, i docenti tratteranno gli argomenti del piano di studi, con particolare approfondimento dell’approccio tecnologico, pratico e clinico.

Il tutto per sottolineare l’importanza non solo di una corretta acquisizione dei principi teorici alla base della medicina anti aging e rigenerativa, ma anche e soprattutto per poter tradurre queste acquisizioni nel contesto della propria pratica clinica ambulatoriale.

IL TARGET

AMIA International Longevity Science Association risponde alla pressante e diffusa domanda di aggiornamento da parte dei medici, dei nutrizionisti, dei biologi e dei farmacisti, così come degli altri operatori all’interno del sistema

sanità, sul tema della medicina anti aging e della nutrigenomica.
La medicina della prevenzione è chiave per un invecchiamento di successo, grazie anche alla conoscenza delle basi molecolari delle manifestazioni cliniche genetiche e all’organizzazione di specifiche procedure diagnostiche (check up). Il tutto non deve essere operato mediante prestazioni nocive alla salute bensì mediante la cura della corretta alimentazione, del corretto stile di vita, e grazie all’interazione tra corretta integrazione nutrizionale e miglioramento delle proprie performances fisico- atletiche.

La domanda formativa è giustificata dalla necessità d’investire nella prevenzione e nel controllo delle malattie croniche caratterizzate da vulnerabilità genica e dalla domanda per uno sbocco professionale nel settore delle scienze bio-mediche, indirizzato alla conoscenza delle basi molecolari della patologia genetica, all’organizzazione di specifiche procedure diagnostiche e all’approfondimento degli aspetti collegati alla medicina preventiva.

Il percorso formativo tende a fornire l’aggiornamento e la riqualificazione professionale, in linea con i costanti progressi della genomica applicata, al fine di introdurre tale branca nella routine ambulatoriale.

Il corso delinea le basi di conoscenza utili per prevenire ed attenuare cause e concause dell’insorgenza delle malattie degenerative, delle condizioni disabilitanti e dell’invecchiamento precoce.

La tipologia didattica è quella di un corso post-laurea completo nella sua declinazione, a partire dalla diagnostica, alla valutazione clinica e alla terapia, sino al contemporaneo impiego degli applicativi tecnologici.

La medicina anti aging è una medicina predittiva in quanto, grazie ai test genetici, può predire lo sviluppo di un processo patologico, in qualsiasi cellula dell’organismo; è una medicina integrale perchè analizza globalmente ed in tempo reale i fenomeni fisiologici e/o patologici delle nostre cellule; è una medicina preventiva perchè grazie alla conoscenza di ciò che sta o può verificarsi nell’immediato o prossimo o lontano futuro, può consentire di mettere in atto interventi capaci di prevenire, modificare, rallentare, annullare o spostare nel tempo, tali fenomeni biologici; è una medicina rigenerativa in quanto capace di intervenire direttamente sui meccanismi di rigenerazione cellulare; è medicina complementare e integrativa perchè si collega direttamente alla medicina convenzionale, con tempi e modalità di estrinsecazione diverse.

LA MISSION

Il corso delinea le basi di conoscenza utili per prevenire ed attenuare cause e concause dell’insorgenza delle malattie degenerative, delle condizioni disabilitanti e dell’invecchiamento precoce.

Oltre agli obiettivi mirati alla prevenzione, la presenza di una figura professionale, formata nella branca dell’Aging Medicine, può costituire un nuovo strumento di contenimento della spesa economico-sanitaria.

Oggi, la spesa sanitaria ricade al 90% sulle malattie degenerative croniche, che interessano le fasce di età 50-90 anni con il rischio di diventare insostenibile già nel 2020. E’ noto come il carico della spesa sanitaria sia maggiore negli ultimi 5 anni di vita dell’individuo: nei prossimi 50 anni, dato il progressivo allungamento della durata media della vita, tale carico sarà ancora più pesante.

Da qui la necessità di intervenire, inserendo la Medicina predittiva e rigenerativa nel tessuto sociale e culturale; ma esistono le figure professionali pronte ad affrontare tale domanda? Assolutamente no!

In tutte le sedi dell’attività sanitaria si è abituati, culturalmente e professionalmente, a fronteggiare la patologia una volta insorta. Non si è preparati a prendersi cura della persona sana nel suo percorso di senescenza precoce, né tanto meno a controllare determinate patologie, o malattie degenerative, originate dall’interazione geni-invecchiamento-stile di vita. Spesso non si conoscono i concetti nutrizionali e biochimici di base, grazie ai quali può essere attivamente condizionata la suscettibilità genica (nutrigenomica e epigenetica). Il classico approccio della medicina tradizionale per anni si è basato sulla capacità del medico di identificare, il più precocemente possibile, l’esistenza di un processo- malattia già in atto e nella successiva cura dell’evento patologico.

Una cultura medica impostata sulla cura della malattia e non sulla sua prevenzione: il medico che pertanto interviene quando la malattia è in corso. La cultura medica dominante è quindi portata ad occuparsi del soggetto malato e non a mantenere sano il più a lungo possibile chi è esente da malattia, realizzando una sorta di medicina “curativa”. La medicina “curativa” aspetta che una malattia cominci a manifestarsi per mettere in moto interventi di identificazione e di contrasto. Anche il concetto di “check-up”, costruito su esami biochimici e strumentali (ecografia, scopie, radiologia, etc) di base mira a identificare segnali dell’esistenza di fattori scatenanti un processo patologico, non a prevenirli.

La medicina preventiva, invece, “investe in salute”, attuando strategie preventive, volte ad allontanare il rischio malattia o ad invertire il processo cronico degenerativo che porta alla malattia.

LA PROPOSTA FORMATIVA

Il Corso di approfondimento si pone l’obiettivo di:

  • sensibilizzare il Medico di famiglia sull’opportunità di essere soggetto nelle strategie sanitarie per la prevenzione della malattia, trasformando così l’attuale ruolo di “gestore della malattia”, nel ruolo di “gestore della salute”;
  • sensibilizzare il Sistema Sanitario Nazionale, per la creazione di nuove Unità Operative Territoriali, basate sulle biotecnologie e mirate alla diagnostica e alla terapia di stampo preventivo;
  • offrire nuovi modelli, pubblici e privati, per l’esecuzione di check-up in grado di valutare la suscettibilità clinica individuale verso svariate patologie cronico- degenerative;
  • offrire ai settori della nutrizione clinica, della genetica, della medicina estetica e termale, nuove professionalità per elevare l’offerta sanitaria ancorché basata sulla Nutraceutica e Nutrigenomica;
  • offrire al settore farmaceutico quelle conoscenze di base che possano guidare nella formulazione di integratori e supplementi, modulati sul profilo nutrigenomico;
  • aprire infine sbocchi di lavoro nel settore agro-alimentare, farmaceutico, laboratoristico ed in particolare, in quello nutrizionale nonché genetico.

Il Corso di approfondimento individua plurimi sbocchi professionali, quali:

  • Nutrizionista esperto in Nutrigenomica. La nutrigenomica sta suscitando un interesse crescente tra le figure professionali che operano nella branca clinico- nutrizionale.;
  • Biologo di Laboratorio, esperto nelle nuove biotecnologie e nelle tecniche di amplificazione della mappa genetica;
  • Farmacista in grado di gestire anti aging corner;
  • Medico e Farmacista, il primo in qualità di formulatore ed il secondo diesecutore, ovvero capaci di realizzare protocolli farmacologici, dal farmaco allapreparazione magistrale;
  • Medico“esperto”inMedicinaPreventiva,ingradodiesercitarel’interpretazionecorretta dei dati di laboratorio e dei primi segni e sintomi del declino ormonale,nella prevenzione senescenza e del declino clinico in generale;
  • Medico“esperto”inAntiAgingMedicine,ingradodiesercitarel’interpretazione corretta dei dati di laboratorio e dei primi segni e sintomi del declino psico-fisico, nella prevenzione senescenza e del declino clinico in generale;
  • Prima qualifica per conseguire l’esperienza clinica in “Medicina Potenziativa”: la necessità di qualificare la figura di medico esperto in Medicina Potenziativa nasce non solo dalla continua pressione operata dalla cultura odierna sulla persona verso il mantenimento di una fisicità para-fisiologica, ma anche dal nuovo codice deontologico dell’Ordine dei Medici che sanziona, giustamente,chi opera in modo non corretto in tale settore;
  • Consulente nutrigenomico (non genetico), in grado di refertare test diprofilazione genetica e illustrarne i relativi contenuti, così come richiesto dai Comitati Bioetici Nazionali ed Internazionali.

IL PROGRAMMA

SABATO 09 MARZO 2024

16° CONGRESSO AMIA

Gli iscritti alla Scuola avranno la possibilità di partecipare gratuitamente al Congresso AMIA tramite un codice coupon che vi fornirà la Segreteria Organizzativa all’atto dell’iscrizione.

SABATO 23 MARZO 2024

ORE 09.00 – 18.15 (PAUSA PRANZO 45 MIN.)

FONDAMENTI DI MEDICINA ANTI AGING

Concetto di invecchiamento attivo e di successful aging: la senescenza, età cronologica ed età biologica, salute ed invecchiamento, teorie alla base del successful aging

I BIOMARKER DEL PROCESSO DI INVECCHIAMENTO (BIOMARKERS OF AGING)

Concetto di biomarker dell’aging: infiammazione, stress ossidativo, glicazione, metilazione, attività DNA-repair, endocrinosenescenza

Inflammaging: modulazione genetica e epigenetica – meccanismi alla base dell’infiammazione cronica – monitoraggio clinico

Il mitocondrio: la centrale energetica della cellula – sua disfunzionalità e aging

Ipossia, normossia, iperossia – utilizzo della nutraceutica e della fitoterapia a supporto e nella prevenzione

Fase I e II di detossificazione epatica – Meccanismi DNA-repair // integrazione – glutatione

MITORMESI – ORMESI – STRESS – AGING

Lo stress: dalla genetica all’epigenetica – valutazione e monitoraggio nella clinica – approccio nutrizionale alla mitormesi

SABATO 20 APRILE 2024

ORE 09.00 – 18.15 (PAUSA PRANZO 45 MIN.)

ENDOCRINOSENESCENZA

L’endocrinosenescenza di genere nell’aging femminile. Androgeni ed Estrogeni: dalla teoria alla pratica clinica / formulazioni topiche e orali

Menopausa e aging: dalla TOS ai fitoestrogeni Preparazioni topiche in medicina anti aging

I BIOMARKER DEL PROCESSO DI INVECCHIAMENTO (BIOMARKERS OF AGING)

Fase I e II di detossificazione epatica – Meccanismi DNA-repair // integrazione – glutatione

Iperomocistinemia – metilazione – aging – note di biochimica – monitoraggio clinico – cura e prevenzione

Il check-up anti aging

SABATO 11 MAGGIO 2024

ORE 09.00 – 18.15 (PAUSA PRANZO 45 MIN.)

I BIOMARKER DEL PROCESSO DI INVECCHIAMENTO (BIOMARKERS OF AGING)

Stress ossidativo e nitrosativo: teoria, implicazioni cliniche nell’aging e monitoraggio clinico

Endomodulatori epigenetici e nutraceutici nello stress ossidativo e nell’aging: fitoderivati – antiossidanti

La glicazione: modulazione genetica e epigenetica – meccanismi biochimici e implicazioni cliniche

AGING & PAIN

La sindrome cefalgica in medicina anti aging e del benessere psico- fisico

SABATO 25 MAGGIO 2024

ORE 09.00 – 18.15 (PAUSA PRANZO 45 MIN.)

MEDICINA ANTI AGING ATTIVITÀ FISICA E INVECCHIAMENTO

La sarcopenia: inquadramento clinico e semeiotico – trattamento convenzionale e non convenzionale. Valutazione dello stato di fitness ed esemplificazioni di pratiche di allenamento

Formulazioni e nutraceutici coadiuvanti l’attività motoria: efficacia clinica, posologia, protocolli clinici

TERAPIE IN MEDICINA ANTI AGING

Terapie complementari in medicina anti aging: agopuntura – ossiogenoozonoterapia – rigenerazione del messaggio cellulare – terapie infusive

SABATO 15 GIUGNO 2024

ORE 09.00 – 18.15 (PAUSA PRANZO 45 MIN.)

ENDOCRINOSENESCENZA

Melatonina e modificazioni del ritmo sonno /veglia Pregnenolone, Dhea dalla teoria alla pratica clinica

L’endocrinosenescenza di genere nell’aging maschile: dalla teoria alla pratica clinica

Interferenti endocrini

RESPIRAZIONE – AGING – BENESSERE – GESTIONE DELLO STRESS

Tecniche di coaching

Importanza della respirazione per un successful aging e nella gestione del distress

SABATO 06 LUGLIO 2024

ORE 09.00 – 18.15 (PAUSA PRANZO 45 MIN.)

MEDICINA DI LABORATORIO – GENOMICA E EPIGENETICA

Medicina di laboratorio, strumentale e DNA test in medicina anti aging del wellness: dalla teoria alla diagnostica predittiva e preventiva, alla pratica clinica

Micoterapia in medicina anti aging Esempi pratici di vista anti aging

LIFE STYLE NUTRIZIONE E AGING

Nutrizione ad alto impatto per la salute gastrointestinale

La nutrizione nell’inflammaging – nella glicazione – nella metilazione – nello stress ossidativo – nel brain aging

ADIPAGING, SOVRAPPESO E OBESITÀ E AGING

Terapia farmacologica correlata

SABATO 07 SETTEMBRE 2024

ORE 09.00 – 18.15 (PAUSA PRANZO 45 MIN.)

STRESS / BRAIN AGING / PSICO-NEURO-ENDOCRINO-IMMUNOLOGIA

Heart Rate Variability
Nozioni base di medicina funzionale: tavola rotonda

Brain aging: invecchiamento cerebrale – processi mnesici – malattie neurodegenerative

MEDICINA DI LABORATORIO – GENOMICA E EPIGENETICA

Genomica, nutrigenomica, epigenetica

SABATO 28 SETTEMBRE 2024

ORE 09.00 – 18.15 (PAUSA PRANZO 45 MIN.)

LIFE STYLE NUTRIZIONE E AGING

Dieta Mediterranea, caloric restriction e longevità Focus on: digiuno intermittente – dieta mima digiuno Sistema immunitario ed aging

Marcatori immunologici nella pratica clinica

SABATO 26 OTTOBRE 2024

ORE 09.00 – 18.15 (PAUSA PRANZO 45 MIN.)

MICROBIOTA E AGING

Il microbiota e l’asse intestino-cervello / intestino-cuore – test e esami diagnostici – terapie – nutrizione
Barriera intestinale, stress ossidativo e immunologico e aging

AGING & PAIN

Aging & Pain

SABATO 09 NOVEMBRE 2024

ORE 09.00 – 18.15 (PAUSA PRANZO 45 MIN.)

I BIOMARKER DEL PROCESSO DI INVECCHIAMENTO (BIOMARKERS OF AGING)

La modulazione epigenetica nella sindrome da Long Covid e nella CFS: paradigmi di un accelerato aging
Fibromialgia
La chiave del ringiovanimento cellulare con i senolitici
Neuroormoni, polipeptidi & aging
La cronomorfo-nutrizione
Cellule staminali: scenari futuri nel controllo dell’aging

ABANO TERME
WORKSHOP TEORICO-PRATICO

DATA DA DEFINIRE

Esami di laboratorio e di genomica in medicina anti aging e metabolica.
Marker dell’aging nell’approccio clinico del paziente – l’organizzazione di un ambulatorio
Terapia infusionale in Medicina Anti aging
I test nella pratica clinica del check up anti aging
Attività fisica in un programma di age management
La SPA anti aging
Esempi di xista anti aging

SEDE DEL CORSO

HOTEL ANDREOLA CENTRAL
Via Domenico Scarlatti, 24 – 20124 MILANO

ACCREDITAMENTO ECM

La partecipazione al CORSO DI APPROFONDIMENTO IN MEDICINA PREVENTIVA, RIGENERATIVA, ANTI AGING E AMBIENTALE le darà diritto all’acquisizione dei Crediti ECM previo superamento delle relative prove di verifica che consisteranno in una serie di quiz a risposta multipla da completare entro la fine dell’anno 2024. Akesios Group, Provider Standard n°403 iscritto all’Albo Nazionale, ha conferito 50 Crediti ECM complessivi per l’intero corso a TUTTE le professioni sanitarie. IMPORTANTE: i quiz verranno svolti online all’interno della Piattaforma FAD di Akesios Group

COSTI E MODALITÀ DI PAGAMENTO

ISCRIZIONI: € 2.150,00 (IVA INCLUSA)

La quota comprende:

  • Partecipazione a tutte le giornate della Scuola
  • Partecipazione al XVI Congresso Nazionale AMIA International Longevity Science Association – Partecipazione al Work Shop teorico Pratico di Abano Terme
  • Conferimento 50 Crediti ECM previo superamento delle prove di verifica – Rilascio del materiale presentato durante le lezioni
  • Attestato di partecipazione alla Scuola rilasciato al termine del corso
  • Inserimento sul sito www.mediciantiaging.it alla sezione “Diplomati AMIA”

Il pagamento è così suddiviso:

  • € 100,00 di conferma ad Akesios Group s.r.l.
  • 50% della parte restante entro il 23 marzo 2024
  • Saldo entro il 30 luglio 2024

All’atto di iscrizione riceverete una e-mail di conferma contenente le coordinate bancarie sulle quali effettuare il bonifico.

AMMISSIONE AL CORSO DI APPROFONDIMENTO

Sono ammessi al corso, senza alcun debito di crediti, i possessori di Laurea Specialistica dell’Area Sanitaria (Medicina, Odontoiatria, Farmacia, Chimica e Tecnologie Farmaceutiche, Biologia) nonché i possessori delle lauree in Medicina e le lauree quinquennali dell’Area Sanitaria del vecchio ordinamento. Sono ammessi i possessori di Laurea triennale delle Professioni Sanitarie (Dietistica, Biologia, Scienze Infermieristiche e Ostetriche, Scienze delle Professioni Sanitarie della Riabilitazione, Scienze delle Professioni Sanitarie Tecniche, Scienze delle Professioni Sanitarie della Prevenzione). Sono inoltre ammessi i possessori delle lauree che il Comitato Scientifico ritenga congrue con il Corso sulla base del Curriculum Vitae e delle competenze del candidato.
Sono altresì ammessi al corso i cittadini stranieri in possesso di titoli analoghi che potranno essere riconosciuti a questo fine dal Comitato Scientifico di AMIA International Longevity Science Association.

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

L’attestato di partecipazione certifica la formazione nel campo della Consulenza Nutrigenomica e della Medicina Preventiva come “Esperto e Consulente in Medicina Anti Aging e Nutrigenomica”. Esso viene rilasciato al termine del percorso formativo. L’attestato di partecipazione viene rilasciato a coloro che abbiano partecipato ad almeno il 75% delle ore di lezione e che abbiano superato l’esame di fine sessione, che si terrà al termine del quarto e ultimo quadrimestre. L’attestato sarà declinato in relazione alla laurea di partenza dell’iscritto.

CORPO DOCENTE

Francesco Balducci
Vittorio Calabrese
Calogero Caruso
Alessia Catania
Emanuele Dve Nobili
Cinzia Di Maggio
Elena Fabio
Lina Falanga
Damiano Galimberti
Fabrizio Golonia
Stefano Govoni
Giulio Iasonna
Eugenio Luigi Iorio
Federico Licastro
Mike Maric
Paolo Mariconti
Giuseppe Mazzola
Mauro Miceli
Maria Rosaria
Miloso Pietro Morini
Filippo Ongaro
Michael Papacharambolous
Alessandro Perra
Stefania Piloni
Maurizio Salamone
Augusto Sannetti
Giovanni Scapagnini
Massimo Spattini
Samir Giuseppe Sukkar
Dimitris Tsoukalas

COMITATO SCIENTIFICO

Vittorio Calabrese
Calogero Caruso
Damiano Galimberti
Michael Klentze
Mike Maric
Paolo Mariconti
Michael Papacharambolous
Giovanni Scapagnini
Massimo Spattini

COMITATO ORGANIZZATORE

Presidente AMIA International Longevity Science Association
Prof. Damiano Galimberti
Vice-Presidente AMIA International Longevity Science Association
Dr. Massimo Spattini
Presidente Comitato Scientifico AMIA International Longevity Science Association
Prof. Giovanni Scapagnini
Presidente Emerito Comitato Scientifico AMIA International Longevity Science Association
Prof. Calogero Caruso
Coordinatore del Corso di approfondimento e Segretario Generale AMIA International Longevity Science Association
Dr. Paolo Mariconti

PROVIDER & SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

AKESIOS GROUP
Via Cremonese, 172 – 43126 Parma PR
Tel. +39 0521 647705
info@akesios.it
www.akesios.it

SCARICA LA BROCHURE 2024

ISCRIZIONI ONLINE

All’atto di iscrizione riceverete una e-mail di conferma contenente le coordinate bancarie sulle quali effettuare il bonifico.

Scuola-AMIA-2024