fbpx

Quest’anno la formula del congresso si focalizza su quattro temi cruciali per la Medicina Anti aging:

  • il microbiota e micobioma intestinale
  • impieghi in clinica applicata di nutraceutici e micoterapici
  • approcci nutrizionali funzionali ai biotipi
  • innovazioni nella diagnostica e clinica anti aging

Aspetti formativi:

Lo scopo di questi focus è quello di fornire uno sguardo multidisciplinare su questi argomenti, per chiarire la complessa interazione fra organi e intestino, fra integratori e medicina molecolare, fra nutrizione e metabolismo, aprendo nel contempo uno sguardo sulle innovazioni in termini di strumenti diagnostici e protocolli clinici. Il tutto per sfruttarne le potenzialità, al fine di sviluppare nuovi interventi terapeutici mirati, che garantiscano efficacia clinica e ottimi profili di sicurezza.

Il ruolo fondamentale della medicina anti aging nella sua accezione di medicina preventiva e del benessere in molteplici ha permesso di apportare un grande cambiamento di paradigma in medicina. Il congresso e i suoi temi caratterizzanti vogliono proprio approfondirne le implicazioni e le ricadute sulla pratica clinica ambulatoriale.

In particolare l’attenzione verrà posta su microbiota e micobioma intestinale: le acquisizioni scientifiche in questo campo ci dimostrano infatti che una riduzione della diversità microbica correla con situazioni patologiche diverse, dal diabete mellito, all’obesità, all’andamento clinico delle malattie infiammatorie intestinali, efficienza del sistema immunitario.

Saranno approfonditi i temi della micoterapia, con particolare attenzione agli studi scientifici più recenti che hanno portato l’attenzione su nuovi funghi medicinali in situazioni limite quali la sindrome da fatica cronica, la medicina potenziativa, il brain aging, le malattie gastro-enteriche. Parallelamente si approfondirà l’importanza di molecole nutraceutiche in cui i criteri di biodisponibilità, efficacia, endo-modulazione genetica e posologia clinica saranno specifico oggetto di attenzione.

Da par suo il focus sull’alimentazione e sui dismorfismi con le implicazioni di crono-distribuzione dei pasti in chiave di benessere metabolico resta sempre un plus di qualsivoglia approccio alimentare finalizzato al benessere e alla prevenzione.

Le lectio magistralis saranno poi fonte di interesse per una conoscenza dei più recenti progressi nella healthy aging medicine e nella medicina ambientale.

SCARICA IL PRIMO ANNUNCIO ISCRIVITI AL CONGRESSO