I Fitoestrogeni

La diminuzione dei livelli ematici degli estrogeni nella donna in menopausa, oltre a determinare l’insorgenza di disturbi neurovegetativi (vampate di calore, depressione e disturbi del sonno), con decadimento della qualità della vita dei soggetti interessati, è stata identificata come fattore di rischio per le malattie cardiovascolari e per l’osteoporosi. Nel 2002 Women’s Health Initiative diede